6.4.04

Marco Pannella sciopera per Sofri 

Di Marco Pannella non mai fregato niente a nessuno. Spazi sui giornali, zero; spazio in televisione, zero virgola zero qualcosa. Adesso che lo sciopero della sete in favore della grazia ad Adriano Sofri (una grazia mai richiesta dal diretto interessato) ecco le prime pagine aprirsi per il buon Giacinto detto Marco.
Trovo qualcosa di perverso, in tutta questa vicenda, che non mi piace per niente.